L'importanza della formazione continua 1

L’importanza della formazione continua

Grazie alla formazione continua facciamo prosperare il nostro percorso d'apprendimento

La formazione continua è un termine che descrive una varietà di attività e metodi di apprendimento. Ad esempio, da un lato, abbiamo corsi e certificazioni che vi hanno permesso di sviluppare ulteriormente le vostre capacità e conoscenze in aree specifiche della vostra carriera o professione. Dall’altra parte, abbiamo attività molto più semplici come la lettura o la partecipazione a seminari.

formazione continua

Non esiste un’opzione giusta o sbagliata. 

Il vero obiettivo è capire quale opzione funziona meglio per voi e come potete applicarla alla vostra vita quotidiana.

Alla fine, l’auto-formazione si riduce alla ricerca di acquisire conoscenze o svilupparne di nuove.

La premessa è che la formazione continua va dall’acquisizione dei requisiti per compiere il passo successivo nella vostra vita professionale, fino all’apprendimento e alla ricerca in base ai vostri interessi.

In definitiva è essere aperti alle opportunità che l’universo ci offre per poter continuare a imparare.

Immaginate di potere non solo conservare ciò che state imparando ogni giorno, ma anche costruire su questa conoscenza nuove base e nuovi approdi per la vostra vita. Questa cosa ha un impatto enorme.

Perché è importante la formazione continua?

Per i professionisti e i lavoratori che sono tenuti a rimanere aggiornati sulle loro conoscenze e competenze, la necessità di una formazione continua è abbastanza chiara. Questo tipo di formazione consente di rispettare le norme, gli standard e le certificazioni che permettono a professionisti e lavoratori di rimanere al passo con il proprio lavoro.

Per chi altro è importante la formazione continua? 

Sicuramente lo è per chi sta cercando nuove opportunità per iniziare oppure dare un boost alla propria carriera nel suo settore di interesse. La formazione continua permette a chi vuole incrementare la propria carriera di diventare più qualificati in modo da poter progredire a livelli più alti all’interno della loro professione o dell’organizzazione di cui fanno parte.

Tuttavia, per altri individui, la formazione continua ha un’altra importanza, ed io sono uno di questi. La formazione continua permette alle persone di imparare di più sulle cose che la appassionano

Questo impatto può avere effetti in diversi modi. La formazione continua può dare la spinta alla fiducia di cui si ha bisogno e servire come base per il prossimo passo che si vuole fare in una determinata area di conoscenza.

A volte le persone non sono ancora pienamente consapevoli delle loro passioni nella vita. 

Opportunità di incontrare (virtualmente) le persone

Un altro significato della formazione continua è che offre l’opportunità di incontrare (al momento virtualmente) altre persone. In un mondo che attribuisce grande importanza alla creazione di un’ampia rete sociale, la formazione continua diventa molto utile. Anche se ti stai facendo nuovi amici nel tuo campo, può avere un impatto significativo sul tuo cammino verso la formazione.

Infine, e forse la ragione più importante, è che la formazione continua permette di conoscere le cose per cui si ha un’innata curiosità. Ti permette di iniziare a perseguire le tue passioni e di orientarti verso il futuro, il tuo.

Corsi online: 5 servizi per la formazione a distanza

Ecco una lista che comprende cinque tra i servizi di formazione a distanza più validi in circolazione.

Udemy

E’ un enorme marketplace di corsi online, è imperante la lingua inglese ma ci trovi anche corsi in italiano sia gratuiti sia a pagamento. Questi corsi sono realizzati da professionisti più o meno quotati: ogni corso ha delle recensioni che consentono una valutazione prima dell’acquisto.

Coursera

Coursera è uno dei leader nei corsi online universitari erogati da atenei top a livello mondiale. E’ utilizzato da moltissime multinazionali e tra le università presenti sulla piattaforma, Johns Hopkins, Columbia, Stanford, e per l’Italia Sapienza e Bocconi.

I corsi sono prevalentemente in inglese: ad ogni fine corso si riceve una certificazione che si può allegare al nostro profilo LinkedIn.

EdX

EdX è  il portale di livello universitario per eccellenza. Se volete migliorare la vostra preparazione direttamente da casa siete nel posto giusto. Fondato da Mit e Harvard nel 2012,  completamente nonprofit, i corsi online che offre sono preparati da docenti dei migliori atenei USA e internazionali. All’interno ci sono percorsi gratuiti e a pagamento.

Skillshare

Skillshare offre molte lezioni della durata massima di 30 minuti e tutte suddivise per capitoli. Si paga un abbonamento mensile di 7 dollari, con due mesi di prova gratuita. Lo consiglio se vuoi un sito semplice e fresco, e meno ingessato.

Linkedin Learning

Anche LinkedIn ha una sezione ad hoc dedicata alla formazione online , grazie a corsi più strutturati per aumentare le proprie competenze professionali. Tra i punti interessanti, il servizio mostra il ruolo aziendale di chi ha seguito le vostre lezioni, aspetto che può tornare utile per orientarsi. Anche in questo caso c’è la possibilità di ottenere delle certificazioni da includere sul proprio profilo LinkedIn. C’è un mese di prova gratuita, poi si passa alla versione a pagamento.

Dopo aver visto questa lista di siti dove formarti, ti starai chiedendo…da dove parto? Tutto bello? Tutto semplice? Come ci si forma in maniera continua?

Sicuramente ci viene in aiuto lo sviluppare un atteggiamento di gratitudine. La formazione continua e la gratitudine sono strettamente legate: se non ci prendiamo dei piccoli momenti per noi sarà difficile restare presenti a noi stessi in questi momenti di distanziamento sociale.

Ecco alcuni esempi che potete prendere in considerazione per sviluppare gratitudine:

1. Prendetevi il tempo per meditare

La meditazione è un modo per le persone di iniziare a sviluppare più gratitudine dentro di sé. Questo può sembrare controintuitivo all’inizio. Ma se non ti lanci, non avrai mai la prova che questo consiglio funziona alla grande.

La meditazione amplia il nostro spazio mentale, ci incoraggia a diventare più consapevoli nelle nostre pratiche quotidiane e ci rende più ricettivi alla gratitudine.

2. Esprimi la tua gratitudine verbalmente

Un altro modo semplice per iniziare a sviluppare un atteggiamento di gratitudine è quello di iniziare a parlarne di più e di esprimere la propria gratitudine. Potete esprimerla a qualcuno, per qualcosa di semplice. Dire grazie fa molta strada per te e per gli altri.

Agendo con gratitudine, comincerete ad avere queste emozioni in modo più regolare, che alla fine potranno integrarsi nelle vostre normali azioni.

3. Creare un Diario della Gratitudine Giornaliero

Un altro metodo è quello di tenere un diario della gratitudine. Questo porta la vostra gratitudine dalla vostra mente al vostro ambiente esterno dove potete visualizzare più efficacemente ciò per cui siete grati.

Per esempio, dite che siete grati per la vostra famiglia. La prossima volta che uno di loro ti dà sui nervi, leggi il tuo diario, così ti ricorderai di come sei grato per loro, anche se ti hanno infastidito.

Nel complesso, queste attività infondono la mentalità di essere ricettivi alle lezioni che vi circondano, in modo che possiate assorbirle pienamente e diventare una persona migliore.

Considerazioni finali

Mi auguro, dopo aver letto questo articolo, abbiate una risposta migliore alla questione della formazione continua.

A questo punto, non dovreste solo capire che cos’è un atteggiamento di gratitudine, ma anche come potete iniziare a svilupparlo nella vostra vita. Spero che, grazie a questi sforzi, riuscirete a diventare più ricettivi alle nuove esperienze di apprendimento nella vostra vita quotidiana e non perderete mai un’altra opportunità di crescere come individui. Grazie a questo, potete veramente portare la vostra vita ovunque vogliate e diventare qualsiasi tipo di persona vogliate diventare.

Il vostro futuro è nelle vostre mani.

Leggi
man in blue hoodie with red cross on his head
La più grande bugia sul multitasking