Sconfiggere l'apatia: come trovare la motivazione per fare le cose

Sconfiggere l'apatia: Trova la motivazione per agire e vivere appieno

Sconfiggere l'apatia: come trovare la motivazione per fare le cose
Sconfiggere l'apatia: come trovare la motivazione per fare le cose

“Apatia” significa letteralmente “senza sentimenti”, e può essere difficile pensare con chiarezza quando non si riesce a percepire le proprie emozioni.

L’apatia è una mancanza d’interesse o di entusiasmo. Può essere da diversi fattori tra cui: depressione, stress o stanchezza.

Non è chiaro perché l’apatia si verifichi in alcune persone e non in altre, ma si pensa che il cervello reagisca in modo diverso nelle persone colpite da apatia, quando cercano di risolvere problemi o completare delle attività.

Per questo motivo, le persone apatiche, possono avere difficoltà a prendere decisioni perché il loro pensiero è talmente offuscato dalle emozioni che non sanno quale sia la scelta migliore per loro.

Poiché tutti abbiamo bisogno di qualche forma di stimolo ogni tanto (o più volte alla settimana), dovremmo fare del nostro meglio per non far passare troppo tempo senza fare qualcosa di divertente!

I sintomi dell’apatia

I sintomi dell’apatia comprendono:

  • Mancanza d’interesse per la vita. Non siete molto entusiasti di nulla e sembra che non vi importi molto di ciò che accade a voi o alle altre persone intorno a voi.
  • Mancanza di motivazione. Non avete voglia di fare nulla perché sembra che non valga la pena fare nulla, e questo è un problema! Se questo vi suona familiare, forse c’è qualcosa di sbagliato che deve essere risolto. Consultate uno specialista.
  • Mancanza di energia/motivazione/interesse: Potreste sentirvi letargici o sempre stanchi se questa condizione vi sta colpendo troppo; sia la stanchezza fisica che quella mentale possono causare a chi soffre di depressione sintomi come questi.

Notate cosa vi conforta quando vi sentite apatici

Se vi sentite apatici, è importante notare cosa vi conforta. Per esempio, se la vostra cosa preferita è guardare la TV o giocare ai videogiochi ed è lì che la vostra mente va quando vi sentite apatici, allora fatelo! Non abbiate paura di annoiarvi: questo può aiutare a combattere l’apatia. Potrebbe volerci un po’ di tempo prima che queste attività ci facciano sentire di nuovo bene con noi stessi, ma saremo in grado di ritrovare presto la strada giusta.

Se ci sono alcune cose nella vita che ci danno conforto quando ci sentiamo giù di morale, come mangiare un gelato o ascoltare musica senza fare altro, facciamolo e basta. O forse un giorno, dopo il lavoro, sei tornato a casa e avevi voglia di non fare nulla se non guardare Netflix finché tuo marito non è tornato dal lavoro?

Quei momenti erano perfetti perché ti davano il permesso di rilassarti non solo fisicamente, ma anche mentalmente; ti permettevano di non preoccuparti di tutto ciò che accadeva nella tua mia vita, in modo che, invece di sentirti sopraffatta dai pensieri che ti frullavano in testa in continuazione, questi momenti ti hanno aiutato a rilassarti mentalmente.

L’apatia può essere estenuante, ma ci sono modi per affrontarla e risolverla

Non è necessario essere un monaco buddista per sapere che l’apatia può essere estenuante. È una sensazione che deriva dallo stare da soli, senza fare nulla e lasciando vagare la mente. Ma ci sono modi per affrontare questa sensazione, eccone alcuni:

  • Dormire a sufficienza
  • Mangiare cibi sani
  • Non saltate i pasti
  • Fare regolarmente esercizio fisico

Rimedi contro l’apatia

Se vi sentite apatici, non c’è bisogno di sentirsi in colpa. È perfettamente normale che in certe situazioni ci si senta meno energici o ispirati, ma la buona notizia è che ci sono modi per combattere questa sensazione e ritrovare la motivazione perduta.

Se in questo momento avete molte cose da fare e non riuscite a trovare il tempo o l’energia per fare nient’altro oltre al lavoro, provate a ritagliarvi del tempo ogni giorno – anche solo 10 minuti – per uscire e prendere un po’ d’aria fresca! Sarete sorpresi di quanto le cose sembreranno migliori quando il sangue ossigenato scorrerà di nuovo nelle nostre vene.

Un’altra cosa che mi aiuta a mantenere la motivazione quando mi sento demotivato è fare qualcosa di creativo da solo, invece di affidarmi esclusivamente a fonti esterne come i feed dei social media! Di solito finisco per ascoltare attentamente quando i miei amici parlano delle loro esperienze, perché sembrano sempre piuttosto interessanti; inoltre, a volte imparo anche qualcosa di nuovo da loro, il che potrebbe condurmi su un’altra strada verso l’auto-miglioramento.

È più facile combattere l’apatia quando si ha un obiettivo

È più facile combattere l’apatia quando si ha un obiettivo.

Lo scopo di avere un obiettivo finale è che quando si presenta un ostacolo (come affrontare i propri sentimenti o fare progressi nel proprio progetto), non sembra un problema così grande perché tutto questo lavoro ha portato a qualcosa di grande: si sta combattendo contro un’emozione negativa in modo che un giorno, tutte quelle emozioni negative non avranno più alcun potere sulla vostra vita!

È possibile assumersi la responsabilità delle cose in modo gentile

Non è necessario essere severi con se stessi, ma è possibile prendersi cura di sé in modo gentile. Ad esempio, se vi sentite pigri e demotivati, va bene se oggi non avete voglia di uscire o di fare qualcosa. Accendete la TV e guardate qualche programma che vi ispira o, meglio ancora, uscite all’aperto!

È importante anche non abbattersi quando le cose non vanno come previsto: se ci sono molte ragioni per cui qualcosa non è andato, cercate di non dare giudizi; concentratevi invece su quanto si sarebbero divertiti insieme!

Cercate di non pensare se volete farlo o meno: fatelo e basta!

Questa è la parte più importante. Non pensate se volete farlo o meno, fatelo e basta!

Non c’è bisogno di preoccuparsi di ciò che pensano gli altri e non c’è motivo di preoccuparsi di come ci si sentirà quando si è finito. Potete anche smettere di preoccuparvi di ciò che gli altri penseranno di voi se vedranno che non fare nulla è meglio che fare qualcosa, quindi non lasciate che questi pensieri vi entrino in testa.

Ci si può svegliare cambiando ambiente o facendo qualcosa di nuovo, anche se si tratta di qualcosa di molto piccolo

Provate a svegliarvi un po’ prima del solito e a sedervi fuori al sole per qualche minuto prima di prepararvi per il lavoro.

Un altro modo per iniziare la giornata è fare qualcosa di diverso da quello che si fa di solito nel fine settimana; questo aiuterà a creare nuove abitudini che renderanno la vita più piacevole in generale! Se non siete mai riusciti a visitare un museo prima d’ora, provate ad andarci una settimana dopo la pubblicazione di questo articolo, in modo che diventi parte della vostra routine (e forse anche della vostra identità).

Se non c’è nient’altro a disposizione se non sessioni su Netflix durante quelle settimane in cui niente sembra abbastanza interessante… beh… allora almeno guardate qualche serie televisiva interessante, mentre mangiate nachos 😂.

Il cibo è un elemento importante per mantenere la mente e il corpo vigili

Il cibo è un elemento importante per mantenere la mente e il corpo vigili. Assicuratevi di assumere quantità sufficienti di buon carburante!

Il cibo può aiutare a sentirsi più vigili. Fare una buona colazione dà una spinta al vostro corpo, in modo che quando arriva l’ora di pranzo sia più facile rimanere concentrati su ciò che si deve fare durante la giornata lavorativa.

Il cibo è un carburante per il corpo, ma anche per il cervello, il che significa che consumare pasti nutrienti permetterà a entrambi di funzionare senza problemi durante la giornata. A prima vista può sembrare una differenza minima, ma questa spinta energetica può fare la differenza tra sentirsi stanchi o energici durante la giornata (e la notte).

Mangiare cibi nutrienti come frutta, verdura e cereali integrali aiuta a mantenere il senso di sazietà più a lungo, evitando di mangiare troppo quando la fame torna a colpire all’ora di cena (o in qualsiasi altro momento). Inoltre, questi alimenti contengono le vitamine/minerali essenziali di cui il nostro organismo ha bisogno ogni giorno, il che significa che non c’è bisogno di preoccuparsi di non assumere abbastanza nutrienti se si mangiano alimenti sani ogni giorno!

Non è necessario essere sempre produttivi. È importante fare delle pause e trovare il tempo per rilassarsi!

Non è sempre necessario essere produttivi. È importante fare delle pause e trovare il tempo per rilassarsi! Prendetevi una pausa dal lavoro, ma non dimenticate le cose che vi rendono felici.

Prendetevi del tempo per voi stessi: è una cosa che tutti dovrebbero fare ogni giorno, ma è particolarmente importante se ci si sente giù di morale o non si è ispirati. Fate in modo che, per quanto possibile, mentre lavorate a qualcos’altro, vi prendiate una breve pausa ogni ora o poco più.

Riposare a sufficienza è un buon modo per rimanere vigili e calmi. Assicuratevi di dormire a sufficienza ogni notte!

È una buona idea dormire a sufficienza ogni notte. Gli studi hanno dimostrato che la mancanza di sonno può causare apatia e non si tratta solo del fatto che non ci si sente bene quando non si riposa abbastanza; ci sono anche effetti negativi sulla salute e sul comportamento. Se vi sentite stanchi, provate questi consigli:

  • Cercate di andare a letto almeno otto ore prima dell’orario di sveglia desiderato ogni giorno (ciò significa andare a letto alle 23 e alzarsi alle 7). Dovreste puntare a 7-8 ore per notte!
  • Evitare la caffeina dopo mezzogiorno o il consumo di alcolici entro due ore dal riposo notturno (poiché entrambe le sostanze interferiscono con la capacità dell’organismo di addormentarsi). Se non si riesce a fare a meno della caffeina o dell’alcol durante la routine quotidiana, è bene limitarne l’assunzione fino a quando non si riesce ad addormentarsi facilmente senza preoccuparsi di non essere in grado di farlo.

È tutto!

Spero tu possa trovare utili questi su consigli su come combattere l’apatia.